28Mar

14 trucchi per il giardinaggio di cui non potrai più fare a meno

1 photo 0 videos 28 marzo 2014
  • trucchi giardinaggio

1) Per rimuovere i depositi di sali e calcare che si formano sui vasi d'argilla, mescola in parti uguali aceto di vino bianco, alcol etilico e acqua. Nebulizza il composto ottenuto sui vasi, e strofinali con una spazzola in plastica. Attendi che si asciughino e poi..sbizzarrisciti!

2) Non usi i guanti ma non sopporti i residui di terra sotto le unghie? Prova a grattare una saponetta con le unghie prima di lavorare con la terra, in questo modo sigilli lo spazio sottostante in cui si accumulerebbero terra e sporcizia. Al termine del lavoro rimuovi il sapone semplicemente lavandoti le mani, magari con l'aiuto di una spazzolina per eliminarlo totalmente.

3) Per evitare che il tosaerba si inceppi o si rompa, prima di inserire la catena, trattala con dell'olio vegetale spray.

4) Un metro integrato ai tuoi strumenti da giardinaggio: prendi un metro, stendilo sul manico dell'attrezzo scelto(rastrello o pala) e riporta con un pennarello o tramite incisione, le tacche che ti consentiranno di misurare le distanze. In questo modo se avrai bisogno di interrare piante ad una distanza minima le une dalle altre, ti basterà posare il tuo attrezzo da lavoro a terra per avere immediatamente un'idea degli spazi necessari.

5) Per avere sempre a portata di mano lo spago da giardiniere ed evitare che rotoli via, inseriscilo all'interno di un piccolo vaso capovolto, facendo uscire l'estremità del filo per il buco di scolo dell'acqua.

6) Piccoli vasetti di terra cotta capovolti possono proteggere le giovani piantine da improvvisi temporali o gelate notturne

7) Per non rovinare i fiori con il tubo della pompa durante le innaffiature: infila delle barre di ferro nel terreno ai lati delle aiuole, su cui inserirai due vasi in terra cotta: uno capovolto verso il basso, l'altro rivolto verso l'alto. Il “paletto” così creato guiderà i movimenti della gomma da giardino, impedendole di rovinare le piante mentre le bagni.

8) Per creare dei cartellini “naturali” per identificare le piante anche una volta cresciute, puoi scrivere il loro nome su dei sassi piatti di varie misure che puoi collocare accanto alla base della pianta.

9) Problemi di afidi? Puoi provare a cacciarli spruzzando un forte getto d'acqua sulla pianta o con insetticidi... Ma c'è anche un altro metodo: prendi il filo da giardiniere, fai un paio di giri attorno alla tua mano, passaci sopra uno strato di biadesivo e passalo leggermente sulle foglie delle piante infestate. Passa soprattutto sul lato inferiore delle foglie perché è li che amano nascondersi.

10) Anche alle piante piace la zuppa di verdure: la prossima volta che cuoci le verdure se non usi il sale non buttare via l'acqua, usala per bagnare le piante in vaso da esterno.. resterai stupefatto dell'effetto “zuppa di verdure”!

11) Usa i fondi di caffè o le bustine usate di tè per acidificare la terra delle acidofile come le azalee, i rododendri, le camelie, le gardenie e i mirtilli. Applicarvi un leggero strato sulla terra una volta al mese, manterrà acido il pH della terra.

12) Usa la camomilla per mantenere sotto controllo i funghi che spesso attaccano le piantine appena nate: bagna con della camomilla la base della piantina una volta a settimana oppure usala come uno spray fogliare.

13) Se ti serve improvvisare un ripiano per il servizio da té, ti basterà capovolgere un vaso di terra cotta di buone dimensioni e riporvi sopra un piatto. E se quando avrete finito riempite il piattino di acqua, avrete un'abbeveratoio per gli uccelli.

14) Il modo più veloce per far seccare le erbe aromatiche: stendere dei fogli di giornale sul sedile della macchina e avvolgere le erbe da seccare in un foglio, dopodiché chiudere le portiere e le finestre. Le piante seccheranno rapidamente e alla perfezione ma c'è di più, la macchina poi sarà profumatissima!
 
Articolo liberamente tradotto da: http://www.hgtv.com/gardening/14-simple-gardening-tips-and-tricks/index.html

Qualcosa non è chiaro?
Qualche info in più?

Se ti interessa aprire il tuo negozio online di fiori e piante in esclusiva nella tua zona, contattaci e ti invieremo subito tutte le informazioni!

Nome:
Cognome:
Comune:
E-mail:
Telefono:
Nome del tuo negozio:
Domanda o annotazioni: